Wabi-sabi: ” L’imperfezione è una forma di libertà “